Elenco dei pianetini scoperti da Vittorio Goretti

Vittorio Goretti

Il nome di Vittorio Goretti, socio da anni del nostro gruppo, è intimamente legato allo studio degli asteroidi. Professore in pensione di matematica e fisica alle scuole superiori, Goretti vive a Pianoro, nella luminosa periferia di Bologna. Conoscemmo Vittorio nell’estate del 1997, subito dopo il passaggio della cometa Hale Bopp. Fummo subito molto colpiti dalla sua smisurata passione per il cielo e soprattutto per il modo in cui aveva intrapreso la difficile ricerca di nuovi asteroidi, che portava avanti già da anni dal terrazzo di casa. Quando ci descrisse le condizioni logistiche in cui effettuava le sue osservazioni, ci chiedemmo come gli fosse possibile scoprire qualcosa di nuovo. Oltre al dilagante inquinamento luminoso della pianura romagnola, Vittorio doveva combattere anche contro il tempo, in quanto il suo orizzonte era limitato dai tetti e dalle sagome delle case vicine che ostruivano interamente il quadrante occidentale. La sua finestra osservativa era quindi limitata ad un paio di ore in A.R. tra le luci della pianura ad est ed i muri delle case ad ovest; in quel breve lasso di tempo doveva programmare tutte le sue osservazioni, che erano migliaia in un anno! Ciò nonostante la sua paziente tenacia, dote che traspare anche nel suo modo d’essere, lo ha portato in breve tempo alla scoperta di una trentina di pianetini, tutto questo in un’epoca in cui il ruolo dell’astrofilo “investigatore” del cielo viene sempre più offuscato dall’impressionante lavoro automatizzato dei vari centri di ricerca americani (vedi NEAT, LINEAR, ecc.). La sua modestia nel porsi verso chiunque lo incontri e la sua disponibilità a 360 gradi ci hanno molto colpito sin dall’inizio. Quando eravamo ancora titubanti nel dedicarci ad una ricerca seria del cielo, Vittorio ci ha spronato a seguire un cammino rigoroso nella nostra nascente passione per lo studio delle supernovae, esortandoci alle prime ed inevitabili delusioni e difficoltà e gioendo con noi per i nostri “successi”, che lui sentiva anche come suoi. Un grazie di cuore va a Vittorio, da tutto il mondo scientifico, per il suo notevole contributo allo studio dei misteriosi oggetti che popolano il sistema solare e dalla nostra associazione in particolare, che è onorata di annoverarlo tra i suoi soci, per i suoi preziosi consigli, il suo sostegno morale e per aver voluto dedicare uno dei pianetini da lui scoperti alla memoria di un altro socio illustre dell’Associazione Astronomica Cortina, il compianto ing. Vittore Majoni.

Grazie Vittorio!

 

Il ritrovamento di Hermes

Elenco dei pianetini scoperti da Vittorio Goretti

 

Home page